Je n'arrivais pas à m'endormir parce que j'avais le sentiment que je pourrais vomir chaque instant.

< Previous | Next >

Taman

Senior Member
Polish - Poland
Non potevo dormire perché avevo la sensazione che potrei vomitare ogni momento.

Je n'arrivais pas à m'endormir parce que j'avais le sentiment que je pourrais vomir chaque instant.

Est-ce que je peux utiliser ces temps en italien comme ça ?
 
  • LesCopainsd'abord

    Senior Member
    France, French
    je suis française donc je ne suis pas la mieux placée pour corriger l'italien.
    C'est la phrase française qui sonne bizarrement à mes oreilles, il me semble qu'il serait plus naturel de dire :
    Je n'arrivais pas à m'endormir parce que j'avais l'impression que je risquais de vomir à tout moment. "
    à tout moment" veut dire "à n'importe quel moment", alors que "à chaque instant" évoque l'image d'une personne qui vomirait répétitivement ce qui me semble assez rare.
    Pour sentiment, voir, ici : SENTIMENT : Définition de SENTIMENT
    Bonne journée !
     

    lorenzos

    Senior Member
    italiano
    Secondo me:
    - Non riuscivo ad addormentarmi perché avevo la sensazione di poter vomitare in qualsiasi momento.
    - Non riuscivo ad addormentarmi perché mi sembrava che avrei potuto / che potevo vomitare in qualsiasi momento.
     

    Taman

    Senior Member
    Polish - Poland
    Secondo me:
    - Non riuscivo ad addormentarmi perché avevo la sensazione di poter vomitare in qualsiasi momento.
    - Non riuscivo ad addormentarmi perché mi sembrava che avrei potuto / che potevo vomitare in qualsiasi momento.
    Pourquoi vous n'avez pas utilisé le congiuntivo après le verbe "sembrare"?
     

    bearded

    Senior Member
    Pourquoi vous n'avez pas utilisé le congiuntivo après le verbe "sembrare"?
    En effet, pour moi la version ''che potevo'' n'est pas juste au 100%. Mais l'expression ''mi sembrava che potessi'' n'est pas idiomatique (quand le sujet est le même, on préfère ''de+infinitif''), d'autant plus que ''potessi'' pourrait être la 2e personne: il faudrait alors dire ''mi sembrava che io potessi'', mais ça serait vraiment trop ''lourd''.
    En conclusion, la forme la meilleure et la plus courante est bien ''mi sembrava/avevo la sensazione di potere..'', conformément à la première proposition de lorenzos.
    Quant à ''mi sembrava che avrei potuto'', c'est juste pour la grammaire, mais on a l'impression qu'on parle de l'avenir ou d'une hypothèse.
     
    Last edited:

    lorenzos

    Senior Member
    italiano
    In genere. "Mi sembrava che" + congiuntivo = contemporaneità.
    Mi sembrava che non lo ascoltassse,​
    Mi sembrava che a Luigi piacesse Maria.​
    Mi sembrava che la Juventus giocasse male.​
    Ma:
    Mi sembrava che (la relazione che avevo scritto) potesse andar bene. ≈ Mi sembrava che (poi/prima) avrebbe potuto andare bene.​
    Pourquoi vous n'avez pas utilisé le congiuntivo après le verbe "sembrare"?
    Anche per una questione di stile, però:
    Non riuscivo a concentrarmi perché mi sembrava che potesse arrivare Lucia da un momento all'altro.​
    forse meno corretto ma più idiomatico di
    Non riuscivo a concentrarmi perché mi sembrava che sarebbe potuta arrivare Lucia da un momento all'altro.​
     
    Last edited:

    bearded

    Senior Member
    Anche per una questione di stile,
    Tieni presente che, diversamente dai tuoi ultimi esempi, nella frase ''j'avais le sentiment que je pourrais vomir'' il soggetto della principale e quello della secondaria coincidono. In questi casi, in italiano si preferisce la subordinata implicita (di+infinito). Ecco perché - secondo me - la tua prima proposta ('avevo la sensazione di poter..') era la migliore. Se il soggetto cambia, quest'esigenza non esiste più e ''che+congiuntivo'' torna giustamente in ballo.

    <Mi sembrava che avrebbe potuto arrivare Lucia..> (meglio ''sarebbe potuta arrivare''): questo è un modo di esprimersi colloquiale molto diffuso, ma quel condizionale sarebbe più adatto in un periodo ipotetico, ad es. ''mi sembrava che sarebbe potuta arrivare L. se il tempo fosse migliorato''. Altrimenti il congiuntivo 'potesse' è la forma più grammaticalmente corretta.
     
    Last edited:

    lorenzos

    Senior Member
    italiano
    il soggetto della principale e quello della secondaria coincidono. In questi casi, in italiano si preferisce la subordinata implicita (di+infinito).
    Grazie :) .
    -----------
    <Mi sembrava che avrebbe potuto arrivare Lucia..> (meglio ''sarebbe potuta arrivare'')
    Prima di leggere il tuo intervento avevo modificato, per rispetto dei non madrelingua, ma
    Si può cioè usare l'ausiliare avere se il verbo retto è intransitivo: «ho dovuto venire/uscire/partire ecc.» è ammissibile quanto «sono dovuto venire/uscire/partire».
    V. anche Ho dovuto andare o son dovuto andare? | Si dice o non si dice? | Dizionari - Corriere.it
     
    < Previous | Next >
    Top