gâteau rectangle mati

< Previous | Next >

Heimito

Senior Member
Italian
Ciao a tutti :)

Il contesto è quello della pasticceria cinese. Tra i vari dolci elencati figura anche un gâteau rectangle mati. Il problema è mati.

Matir è verbo appartenente al lessico dell’oreficeria e della tecnologia, l’uso in pasticceria sembra dunque traslato:

A. − ORFÈVR. Rendre mat un ouvrage d'or ou d'argent, afin de mettre en valeur les ornements polis ou brunis qui sont disposés sur ce fond. Or, argent mati (DG).

B. − TECHNOL. Faire disparaître la trace qui marque la jonction de deux pièces de fer soudées ensemble. Matir une soudure (Quillet 1965).

[definizione tratta da MATIR : Définition de MATIR].

In italiano restituirei dunque matir come “opacizzare, levigare, allisciare, polire”. In conseguenza mati potrebbe significare “opaco, levigato, liscio, polito”, forse anche “lucido”. Ma come rendere allora quel gâteau rectangle mati: “dolce rettangolare opaco”?

Purtroppo non ho foto per capire se esso sia effettivamente opaco. Ma in ogni caso mi pare che "dolce opaco" suoni strano, all’orecchio italiano (e credo anche francese). Che ne pensate? Grazie per i suggerimenti che vorrete darmi :)
 
  • ganesa2242

    Senior Member
    French
    Ciao Heimito,

    mati in francese non è comune e suona strano come hai intuito. Lo capisco come "che non brilla", quindi opaco. Non è scritto "mat", ma "mati", quindi logicamente sarebbe "opacizzato". Suona senza dubbio ancora più strano! Tra l'altro, rectangle/rettangolare non è proprio esatto. Sarebbe "rettangolo". Letteralmente sarebbe quindi, credo, "dolce rettangolo opacizzato". Se ti sembra strano, lo è pure in francese.
     

    Heimito

    Senior Member
    Italian
    Proprio così Ganesa, è strano in ambedue le lingue. Ed è corretto che rectangle significhi "rettangolo" come dici tu; ma renderlo come "rettangolare" serviva nelle intenzioni a rendere meno aspra la formula "dolce rettangolo opaco", che credo nessun italiano userebbe come descrizione di un dolce. tradizionale. E nemmeno un francese, credo. Il punto è che è scritto proprio in un libro francese! Grazie comunque per le tue osservazioni :)
     

    ganesa2242

    Senior Member
    French
    Immagino che sapevi che rettangolo e rettangolare non sono proprio uguali. Volevo solo sottolineare il fatto che nemmeno in francese dovrebbe essere scritto "rectangle", ma "rectangulaire", quindi probabilmente, c'è un'intenzione, un motivo per scrivere "rectangle". Almeno nella mente de l'autore. Non so quanto può essere aspro in italiano, ma trasformandolo, forse togli o aggiungi qualcosa. Ma è solo un punto di visto come tanti altri :)
    Forse altri posso aiutare meglio.
     
    < Previous | Next >
    Top